Bildungsangebote

Beiträge

I 25 anni della SUPSI per la sostenibilità

Il primo Rapporto di sostenibilità della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) e il Rapporto annuale 2021 aprono i festeggiamenti per i 25 anni dell’Istituzione all’insegna dello sviluppo sostenibile.

Il primo Rapporto di sostenibilità SUPSI

La SUPSI ha presentato il primo Rapporto di sostenibilità, pubblicazione che propone una visione sulle iniziative e buone pratiche a favore della sostenibilità, promosse dall’Istituzione nel triennio 2019-2021: Il Rapporto – che comprende una selezione di progetti concreti svolti all’interno della SUPSI, dei Dipartimenti e delle Scuole affiliate – si rivolge a tutti i membri della comunità accademica, così come ai partner esterni con cui l’Istituzione collabora quotidianamente, con lo scopo di promuovere stili di vita più responsabili, attraverso buone pratiche.

L’analisi condotta ha consentito di definire obiettivi di miglioramento per il futuro, e il successivo Rapporto (previsto nel 2024) consentirà di monitorare nel tempo le conseguenze delle scelte strategiche e operative e, se necessario, di riorientarle, seguendo l’approccio di miglioramento continuo del Sistema di garanzia della qualità SUPSI.

In concomitanza, è stato presentato il primo Rapporto di sostenibilità della Fernfachhochschule Schweiz (FFHS), Scuola affiliata alla SUPSI dal 2004 attenta alle tematiche di responsabilità sociale e ambientale.

La SUPSI, inoltre, ha recentemente inaugurato i due nuovi Campus di Lugano-Viganello e Mendrisio-Stazione, e creato tre nuovi Istituti - l’Istituto microbiologia e l’Istituto design presso il Dipartimento ambiente costruzioni e design, e l’Istituto di tecnologie digitali per cure sanitarie personalizzate presso il Dipartimento tecnologie innovative.

Il 25° anniversario SUPSI. Gli appuntamenti

La presentazione del Rapporto di sostenibilità SUPSI e del Rapporto annuale 2021 segna l’inizio dei festeggiamenti dei 25 anni dell’Istituzione che avranno come filo conduttore il tema dello sviluppo sostenibile. Fino alla fine dell’anno 2022, saranno organizzati numerosi appuntamenti aperti anche al pubblico, consultabili sul sito www.supsi.ch/go/25anni.

L’anno accademico 2022/23, iniziato il 19 settembre, conta su una presenza di 5.596 studenti iscritti a 29 corsi Bachelor e 17 corsi Master, secondo una didattica e programmi sempre più innovativi, integrati tra attività in presenza e a distanza. Oltre all’offerta formativa, anche la vita universitaria è molto attiva: la festa di benvenuto alle matricole, organizzata in collaborazione con l’Università della Svizzera italiana e le rispettive associazioni studenti, si svolgerà il prossimo 29 settembre, mentre la Notte bianca delle carriere, prevista per il 10 novembre 2022, vedrà studenti, neo-laureati e professionisti confrontarsi nell’ambito di una serie di workshop, laboratori e networking.

Testo: Redazione espazium.ch